Romanzo Carnale/ Capitolo II: Acqua di sentina e gocce di Chanel

Neil Vermount

Neil Vermont conosceva Jimmy Quangio. Lo aveva incontrato una volta in uno di quei party della high society newyorkese dove la sua collega Emily Page, la regina del gossip, si degnava di invitarlo lasciando cadere gli inviti nella casella di posta di Neil in redazione. Poi lui decideva se andare o meno, dato che non stava mai in redazione e spesso gli inviti erano scaduti.

Quella sera Neil entrando li trovò appollaiati su due sgabelli. Emily gli fece gran festa. Troppa secondo Neil. “Ma che bello, finalmente sei venuto. Ti presento Jimmy Quangio”. I due si strinsero la mano forte. Non certo quelle robe mollicce da hair stylist. Erano due uomini. E si riconobbero subito, guardandosi dritto negli occhi per una frazione di secondo con quel misto di diffidenza, complicità e affettuoso distacco. Emily lo capì e disse “non mi piacciono i combattimenti tra galli”. “Scusate – aggiunse subito Neil – vado a cercare qualcosa da bere”. [Read more…]

Sutera piccola Svizzera, ma i problemi non mancano

suterarabato

Sutera, il quartiere del Ràbato, inserito tra i Borghi più belli d’Italia, con l’ascensore delle polemiche

Visto che se ne fa un gran parlare sui mezzi d’informazione nazionali – laRepubblica, UnoMattina – pubblico il mio servizio su Sutera uscito su IlFattoNisseno mensile freepress di ottobre 2014 e on line nel minisito IlFattoDelVallone.

Una doppietta di riconoscimenti senza uguali in provincia che attirano turisti da tutto il mondo, nuove tecnologie incastonate tra rocce e antichi quartieri, la raccolta differenziata e la caparbietà di una comunità aggrappata alla sua montagna. «È proprio per la nostra testardaggine che a noi suteresi ci chiamano testa di issu (testa di gesso)», esordisce Giuseppe Grizzanti, medico igienista, 60 anni, sposato e con due figli universitari, ospitando IlFattoNisseno nel suo ufficio di Sindaco affacciato sulla piazzetta-belvedere con il Municipio e la Chiesa Madre. Ma i problemi non mancano neanche a Sutera. [Read more…]

Ritorno alla marina

faustopirandello“Faustinéee, ci veni a la marinaaa”. Con questa cantilena interrogativa,negli anni della gioventù empedoclina, un qualsiasi amico si sarebbe potuto rivolgere a Fausto Pirandello per invitarlo al mare. In quei pomeriggi di luglio di metà Novecento quando faceva (e fa ancora) troppo caldo anche per pensare.

E lui alla fine alla marina ci è andato: grazie all’iniziativa di Enel e al sostegno del Comune di Porto Empedocle, i suoi quadri sono in mostra dal 23 gennaio al 6 aprile nella ex Chiesa Vecchia (oggi Auditorium di San Gerlando), dove i visitatori possono entrare gratuitamente. In vista della costruzione del rigassificatore di Porto Empedocle, l’esposizione rappresenta la conferma dell’impegno di Enel per la valorizzazione culturale del territorio attraverso il programma Energiaper, che prevede anche un sostegno al restauro di Casa Fragapane per ospitare la sede della Fondazione Andrea Camilleri. [Read more…]